Arnica Montana, proprietà e utilizzo in omeopatia e fitoterapia

L’arnica montana anche detta, piantagine delle Alpi, Battonica, Tabac des Vosges (in Francia), stranudela, tabach de montagna, fa parte della famiglia delle composite, la stessa dei girasoli.

Arnica montana

Arnica montana

E’ un arbusto sempreverde, che presenta una base di foglie aderenti al terreno e da 1 a 3 paia di foglie del fusto opposte, avente fiori ligulati da 15 fino a 25 petali, di colore giallo acceso. E’ un tipo di pianta protetta, che assomiglia, esteticamente, alla margherita gialla.

L’arnica montana nasce in modo spontaneo e la si può trovare in prati, boschi soleggiati in diverse parti d’Europa e dell’arco alpino, nella penisola iberica, in Scandinavia e nei Carpazi. In Italia è una pianta rara e quindi protetta, assente in pianura si sviluppa principalmente sulle alture, dai 500 ai 2500 metri sul livello del mare.

Ad oggi anche nelle regioni nordiche, a causa delle colture intensive, fa parte della flora protetta.

Coltivazione dell’Arnica

proprietà arnica

Arnica montana in habitat naturale

La coltivazione dell’Arnica non è delle più semplici, in quanto questa pianta predilige i terreni silicei, ricchi di humus (per esempio la terra d’Erica) e molto umida, ma soprattutto cresce ad una certa altitudine.

Essendo una pianta con un fiore molto bello e di un colore così acceso, si può comunque provare ad acclimatarla nei giardini, tenendo presente che si seminano in marzo-aprile i grani raccolti in luglio-agosto dalle piante che crescono in modo spontaneo e si trapianta alla fine di Settembre.

Proprietà terapeutiche dell’Arnica

L’arnica è una pianta officinale, che apporta dei benefici se utilizzata in modo corretto.

E’ comunque una pianta molto tossica, specie per la parte intestinale e del sistema nervoso e salvo prescrizioni mediche, deve essere utilizzata esternamente (come unguento, olio, crema etc..) ed in quantità sempre controllate e minime.

Può essere usata per diverse cure, come stimolante della circolazione ed è indicato in caso di infiammazioni cutanee ed emorragie interne ed esterne, nonché per infiammazioni di vario genere.

Inoltre ha un effetto calmante sul sistema nervoso, per quanto riguarda shock causati da incidenti o traumi.

Se impiegata per uso interno, questa attenua le emorragie e stimola la guarigione dei tessuti danneggiati e allieva i dolori muscolari ed articolari.

arnica omeopatica

L' Arnica è utilizzata in omeopatia e per realizzare pomate, creme, gel, oli

L’Arnica in fitoterapia e omeopatia

Ogni pianta è composta da diverse sostanze, che si trovano nelle varie sue parti. Ad ogni sostanza nell’utilizzazione omeopatica e medica, corrispondono delle proprietà e dei principi attivi, che vengono utilizzati per curare le malattie.

Nel caso dell’Arnica i flavoni, gli oli essenziali, le sostanze amare e i tannini, sono le sostanze utilizzate per i rimedi curativi. Vediamo insieme di che si tratta:

I Flavoni sono i principi che rendono efficace l’azione dell’ Arnica: sono questi che danno la colorazione gialla ai suoi fiori e vanno ad agire sia sulla circolazione che sull’attività cardiaca.

Gli oli essenziali nell’arnica sono disinfettanti e stimolano l’irrorazione sanguigna. In base all’utilizzo che se ne fa, varia la loro composizione e si trovano sia nei fiori, che nei semi, nei bulbi e nelle radici della pianta.

L’Arnica è ricca di elenalina ed è in grado di stimolare la pelle e le mucose, infatti viene utilizzata come rimedio per l’acne o per infezioni cutanee.

Si presume che le sostanze amare siano le responsabili degli effetti terapeutici a carico della pelle. Queste hanno un azione hanno un‘azione spasmolitica e la funzione primaria di regolare le funzioni gastriche e intestinali.

I tannini sono efficaci ed agiscono sulle infiammazioni della mucosa gastrica e intestinale e anche contro gli esantemi.

arnica

Arnica in tisana, è una pianta molto tossica e va assunta sotto controllo medico

Arnica in pomata, olio, gel o crema: i prodotti a base di Arnica

I prodotti a base di Arnica, che si trovano in commercio sono molti e variano a seconda dell’uso che se ne fa, da quello omeopatico fino a lozioni da poter applicare senza prescrizione medica.

Si possono trovare a base di Arnica: la tintura madre, le tisane, il gel e le pomate, gli estratti secchi, il sapone e le lozioni per i capelli, le creme per la cura della pelle e i farmaci.

Coltivare l’origano, il profumo del mediterraneo
L’origano si usa sia fresco che essiccato, è una delle piante aromatiche più usate nella nostra cucina, non potrà quindi mancare sul terrazzo o sul da...
Eliminare le tossine e depurare il fegato con il carciofo
La Natura ha pensato a tutto, ogni vegetale che ha creato l’ha fatto con una finalità specifica. Per esempio il carciofo svolge attività depurative, è...
Le primule: coltivazione e moltiplicazione
Le primule sono piante perenni molto rustiche, dalle corolle colorate. Ci regalano la loro fioritura in primavera, sono adatte per una coltivazione al...
Le Orchidee selvatiche del genere Ophrys: fiori che assomigliano a insetti
Il genere Ophrys appartiene alle orchidacee e comprende circa un centinaio di specie di origine europea. La maggior parte di queste specie è distri...
Il fico, albero coltivato da millenni
Il nome scientifico del fico è Ficus carica, con riferimento al fatto che questa pianta si ritiene abbia origine in Asia minore e precisamente nella r...
La Stevia, docificante naturale a zero calorie
La Stevia pianta perenne del Sudamerica La Stevia, Stevia Rebaudiana Bertoni, è una piccola pianta perenne, cresce fino a 80 cm., della famiglia dei ...
La Melaleuca e i “miracoli” del Tea Tree oil
Molti avranno sentito parlare del Tea Tree e delle sue proprietà miracolose, sembra infatti che riesca a curare tutti i malanni, e pure molto altro. M...
Erbe spontanee commestibili: il 24 Marzo a Castello Quistini
L'Officina botanica di Castello Quistini a Brescia organizza domenica 24 Marzo un breve corso per conoscere e imparare a riconoscere le principali pia...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!