Gli attrezzi per il giardinaggio: il kit giusto del perfetto giardiniere

Amanti della natura e della coltivazione alle prime armi, state bene attenti.

Questo è un articolo che tende ad informarvi sui principali accessori necessari per coltivare adeguatamente il vostro verde, qualunque esso sia, che si tratti di un piccolo spazio sul balcone o di un bel prato davanti a casa.

Se non avete il pollice verde ma conoscete qualcuno che ama passare ore a sistemare le proprie piante e a mantenere i propri fiori, è possibile leggere questo articolo come idea regalo, tenendo conto anche della festività natalizia imminente.

Un buon “giardiniere” o amante della cura del proprio orticello o del suo bel balcone fiorito, necessita di una serie di attrezzi indispensabili a effettuare tutte le operazioni di manutenzione, rinvaso e annaffiatura, obbligatori per far vivere al meglio le sue piante.

Se siete quindi amanti di questo hobby, sgranate gli occhi e leggete attentamente queste righe che vi permetteranno di avere un’idea generale dei principali attrezzi necessari per intraprendere questa esperienza green.

Gli attrezzi per il giardinaggio

LE CESOIE

attrezzi giardinaggio

Le cesoie devono essere di semplice utilizzo e di facile impugnatura

Per prima cosa due attrezzi indispensabili per molte operazioni atte alla cura della pianta sono le forbici o le cesoie.

Sono molto importanti nella fase della potatura.

Non limitatevi ad avere delle piccole forbici, pensate ad acquistare delle cesoie in quanto spesso vi ritroverete a dover tagliare rami di un certo diametro.

Le cesoie dovranno essere di semplice utilizzo e di facile impugnatura.

I GUANTI

kit giardinaggio

Ce ne sono di tutti i tipi, performanti e con moltissime fantasie

I guanti sono un altro accessorio importante in quanto permettono di proteggere le mani da eventuali tagli e punture provocati da piante con spine o piccole schegge di arbusto.

L’INNAFFIATOIO

Un oggetto che oltre a servirvi, vi potrà permettere di sbizzarrirvi nella scelta, è l’innaffiatoio, di molte dimensioni e molti materiali.

Non pensate che basti una bottiglia di plastica per annaffiare le vostre piante (a meno che non decidiate con il fai da te, di bucare in modo puntiforme il tappo della bottiglia), la conformazione dell’innaffiatoio è fatta per distribuire omogeneamente l’acqua nel terreno, idratando la pianta e nutrendola.

 innaffiatoio

Come si può vedere gli innaffiatoi possono essere anche di design

I VASI

Acquistate qualche vaso di diverse dimensioni.

In questo modo avrete sempre il vaso utile alla vostra piantina acquistata.

Potete anche in questo caso sbizzarrirvi in forma e colori; cercate però sempre di mettere in primo piano il benessere della vostra pianta.

Le terriere sono anche molto efficaci poichè consentono di realizzare vere e proprie composizioni sul vostro balcone o all’interno del vostro giardino.

vasi e terriere

Vasetti colorati per il balcone

Ovviamente in questo caso, dovrà esserci una grande attenzione nella scelta delle piante da piantare insieme, cercando quelle con una crescita equilibrata.

LA ZAPPA

Altro accessorio di fondamentale importanza è la zappa.

Munitevi almeno di una piccola zappetta, che permette di svolgere le principali operazioni di invasamento e rinvaso.

zappe

Una piccola zappetta permette di svolgere le principali operazioni di invasamento e rinvaso.

Oltre a questo la zappa consente di girare la terra, insomma è un accessorio che garantisce le principali azioni dell’hobby del giardinaggio.

I SEMI

Una cosa che poi non può mancare e che sicuramente vi farà sentire dei veri e propri “giardinieri”, è l’acquisto di sementi.

I semi sono molto importanti perchè vi faranno iniziare a coltivare, seguendo l’intero ciclo di vita della pianta.

Scegliete all’inizio sementi di semplice coltivazione, piante resistenti e di facile crescita.

E’ sempre meglio iniziare dal semplice per poi arrivare alla coltivazione di piante che necessitano di grandi premure e cure.

Per iniziare scegliete un terriccio universale. Dopodichè con l’esperienza, la vostra passione aumenterà, rendendo necessario l’acquisto di utensili più specifici.

semi giardinaggio

I semi sono migliaia di migliaia, quindi chiedete aiuto ad un operatore specializzato, anche del vivaio, in modo da non avere inutili difficoltà

Sarà necessario acquistare fertilizzanti specifici, antiparassitari e utensili per la salute delle vostre piante.

Questi sono i principali accessori che vi risulteranno utili per ben cominciare nell’hobby del giardinaggio.

Vedrete che con il tempo, con tanta esperienza e grande interesse, vi verrà automatico rivolgervi in negozi specializzati alla ricerca dell’utensile particolare che vi occorre per potare, curare e rivitalizzare le vostre piante.

La cosa che però nessuno vi potrà mai regalare ma che vi garantirà di avere il giardino o il balcone dei sogni, sono la passione e la pazienza, due strumenti necessari per la buona riuscita del lavoro.

La fertilità del terreno è la garanzia per un ricco raccolto
Il terreno su cui far crescere le nostre piante è il primo elemento da curare per ottenere piante forti e sane. Nell'articolo si propongono le princip...
Coltivare piante in casa –I parte -
Coltivare piante in casa è una pratica antica che risale già al 1400 a.C.. Esistono infatti testimonianze di piante ornamentali presenti nelle case de...
Lavanda: profumo e colore di Provenza
La lavandula officinalis appartiene alla famiglia delle Labiate. Si tratta di un piccolo arbusto sempreverde, che raggiunta la maturazione può raggiun...
L'AGAVE ATTENUATA: una pianta grassa che viene dal Messico
L'Agave è una pianta molto amata, soprattutto nei luoghi di mare, dove spicca per la sua inconfutabile eleganza. L'Agave Attenuata è scientificamen...
Il glicine: rampicante primaverile per eccellenza
I glicini e la loro fragranza dolce non possono mancare come sfondo scenografico di ogni primavera; il loro impeto vegetativo è un chiaro simbolo di v...
Le mille proprietà delle erbe aromatiche in cucina ed in fitoterapia
Le piante aromatiche e officinali crescono facilmente nei nostri giardini e sui nostri balconi. Ci accompagnano in cucina, le troviamo nei prod...
Proboscidea Louisianica: una pianta quasi carnivora
Si chiama Proboscidea Louisianica, o lusitanica, non si può definire una vera e propria pianta carnivora. Agisce catturando piccoli insetti con facili...
Pensare per tempo alle varietà primaverili: la pianta di pesco
L’origine del nome di questa pianta ne fissa la terra d’origine il Persia, ma l’origine effettiva del pesco è da ricercarsi in Cina, dove effettivamen...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!