Il giardino in piena estate: bordature, aiuole fiorite, laghetto

Con il mese di Luglio si entra nel pieno della stagione estiva. Il caldo afoso caratterizza questo periodo: bordature e aiuole fiorite hanno bisogno di qualche cura in più per crescere al meglio e superare questa stagione faticosa.

Durante i mesi di luglio e agosto si deve:

  • Raccogliere i semi di molte piante per poi seminarli subito. Tra queste segnaliamo Aquilegie, Geranium, Digitalis, Lupinus, Delphinium e papaveri. I semi vanno poi coperti con uno strato di terriccio e innaffiati in abbondanza.

    Giardino estate

    Nicotiana affinis - Tabacco ornamentale

  • In questi mesi più caldi sono sconsigliati i trapianti, ma se dovete eseguirne è opportuno conservare le piantine per 2 o tre settimane in luoghi ombreggiati. Esistono piante, come gerani, petunie, lobelie, tabacco ornamentale, che non temono i trapianti in questa stagione calda.
  • A fine estate si devono seminare le piante precoci, in maniera tale da farle fiorire a fine inverno, tra queste per esempio segnaliamo mysotis, pratoline e viole del pensiero. Andranno poi messe a dimora in autunno.
  • L’estate rappresenta l’apice del periodo vegetativo per molte piante, che proprio in questo periodo raggiungono la fioritura maggiore. Si deve sospendere la concimazione, ma continuare le irrigazioni per tutto il mese di luglio e quello di agosto, soprattutto se non piove.
  • In questa stagione è bene tenere sotto controllo lo stato di salute delle piante, in maniera tale da intervenire al più presto per qualsiasi problema.
  • Diserbo e rinnovo della pacciamatura vanno eseguiti con regolarità anche in questa stagione.

Curare aiuole e bordature in estate

Curare aiuole e bordature

Achillea

Nel periodo estivo si devono irrigare a dovere aiuole e bordature; se ben curate queste avranno un aspetto spettacolare. Tra le più belle durante la stagione estiva consigliamo: achillea, agerato, astri, cosmea, dalie, elianto, lantana, impatiens, papavero, petunia, salvia, pervinca, verbena e molte altre.

Ricordatevi di rimuovere i fiori appassiti su tutte le piante erbacee, annuali e perenni. Svolgendo questa operazione con regolarità non solo risolverete un problema di tipo estetico: se si eliminano i fiori sfioriti completi di stelo si stimola la produzione di fiori nuovi, poiché si interrompe la produzione dei semi, che richiederebbe un’energia aggiuntiva impiegata per la nuova fioritura. In più migliorerà anche la salute delle piante, visto che i fiori secchi molto spesso sono un veicolo per le infezioni.

Girasole protagonista del giardino estivo

I girasoli fioriscono tra luglio e settembre. Queste piante erbacee annuali sono disponibili in taglia bassa, dai 40 ai 50 centimetri, utilizzabili anche in vaso, e in taglia alta, raggiungono anche i tre metri di altezza.

Ne esistono varietà multiflori, che sviluppano quantità di fiori anche sulle ramificazioni, come il Kong Hybrid. Si tratta di piante poco esigenti ma necessitano grandi quantità di sole.

Girasole

Girasole

Le innaffiature devono essere abbondanti, ma sono in grado di sopportare brevi periodi di siccità tra un’innaffiatura e l’altra. Le varietà che raggiungono altezze importanti hanno bisogno di tutori, in particolare se si trovano in zone soggette a venti: per esempio esemplari come il Giganteus sviluppano fiori che possono arrivare a pesare fino a 4 kg.

Ecco elencate le varietà di girasole più interessanti in grado di dare il meglio proprio in estate.

  • Sunspot: esemplare di taglia bassa, circa 40 –  50 centimetri, ha fiori molto grandi di colore giallo che raggiungono un diametro di 30 centimentri. Il disco centrale è di color oro.
  • Ours en peluche: esemplare di taglia bassa, 40 centimetri, ha fiori doppi quasi di forma sferica di colore giallo oro, il disco è chiaro.
  • Musicbox: esemplare di taglia media, 80 centimetri, i fiori sono molto semplici, nelle tonalità dal giallo crema al rosso. Il disco centrale è scuro.
  • Velvet Queen: esemplare di taglia alta, 1,60 metri, i fiori sono semplici, di colore rosso cremisi; il disco centrale è rosso scuro.
  • Evening Sun: Esemplare a taglia alta, 1,5 metri, dai fiori semplici con sfumature rosse, marroni e mogano; il disco è di colore scuro.
  • Sonja: esemplare con stelo robusto, i fiori sono grandi dal colore giallo arancio e i petali corti, il disco e scuro. Questa varietà è ottima da recidere e far seccare.

Curare il laghetto da giardino

 laghetto da giardino

Ninfee nel laghetto da giardino

Nei laghetti e negli specchi d’acqua presenti nei giardini si devono controllare le piante acquatiche, per evitare che si sviluppino in maniera eccessiva soffocando tutto. Se necessario si devono estirpare alcuni steli, comprensivi di apparato radicale.

Se nel laghetto sono presenti esemplari di ninfee le foglie devono coprire circa la metà dello specchio d’acqua, o al massimo i due terzi. Le piante in eccesso devono essere eliminate, poiché creano una zona d’ombra troppo grande, dannosa sia per i pesci che per le piante sommerse.

Anche le alghe vanno eliminate, se si trascurano rischiano di prolificare con grande rapidità.

L’Agapanto ama il sole

L’agapanto è una pianta molto resistente che si adatta bene alle condizioni della stagione estiva: non teme il caldo intenso, la salsedine e i vanti salmastri. E’ una pianta perfetta come bordatura di aiuole e vialetti, ma può essere coltivata anche in vasi di grandi dimensioni. I fiori sono molto grandi, di colore blu, viola o bianco, retti da steli fiorali che riescono a raggiungere anche un metro di lunghezza, sbocciano proprio nel culmine della

Agapanto

Agapanto

stagione estiva.

Si tratta di piante perenni, rizomatose, le foglie sono nastriformi e raggiungono fino ad 80 centimetri di lunghezza. Se si vuole una fioritura abbondante è bene collocare la pianta in pieno sole.

E’ da preferire un substrato fertile, fresco e leggero, con un ottimo drenaggio. Si deve innaffiare in abbondanza, soprattutto nei periodi più caldi, ma è comunque importante evitare ogni tipo di ristagno idrico.

Anche a fine fioritura, quindi nel mese di agosto, la pianta va ancora nutrita e innaffiata, in maniera tale da darle la possibilità di raccogliere energie per la stagione prossima. Nei territori del sud resiste all’aperto anche durante l’inverno, se i climi sono freddi sarà invece opportuno proteggerla  con pacciamature abbondanti.

L'Amaryllis: coltivazione in vaso e all'aperto
L’Hippeastrum è una pianta a bulbo dalle dimensioni significative che produce grandi fiori molto colorati. E’ molto diffusa nei nostri appartamenti e ...
COREOPSIS: il fiore che resiste tutto l'anno
Oggi vi voglio parlare del COREOPSIS, fiore resistente, in grado di avere una rifiorescenza molto elevata durante i 12 mesi dell'anno. Il Coreopsis è...
La Robinia e i suoi fiori colorati
La robinia si riconosce dall’albero da fusto sottile e chioma ampia. Il fogliame è sempre mosso dal vento. Le specie più piccole, specialmente in prim...
Il giardino a giugno: bordature e aiuole fiorite
Cosa fare per coltivare al meglio aiuole e bordature nel mese di giugno.
Curare le rose dopo la fioritura
Le rose si devono curare anche dopo la fioritura, in particolare le specie rifiorenti. Se si presta loro le cure adeguate e si forniscono le energie n...
Seguire il calendario lunario di Luglio 2011
Luglio è un mese caratterizzato dal colore: tutte le aiuole e le bordature sono ricche di fioriture, nell’orto e nel frutteto i raccolti sono al massi...
La cura di fiori e aiuole nel mese di Settembre
Durante il mese di Settembre si devono risistemare fiori e aiuole. I mesi estivi appena trascorsi hanno regalato fioriture abbondanti, ora è important...
Orto urbano o orto sul balcone?Idee per coltivare in città
Molti penseranno che coltivare in città sia un’impresa impossibile, invece esistono svariate soluzioni molto spesso poco conosciute. Ci sono per esemp...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!