Illuminare il giardino: molteplici soluzioni in grado di soddisfare qualsiasi esigenza

E’ necessaria la redazione di un vero e proprio progetto quando si decide di illuminare gli spazi esterni. Come per la realizzazione di qualsiasi altro ambiente dell’abitazione, anche in questo caso, è necessario agire con criterio, avendo ben chiaro su che tipo di spazio abitativo si vuole agire e soprattutto quale effetto si vuole ottenere.

progetti di illuminazione

Atmos - Lanterne Obelix per Illuminare il giardino

Attualmente, grazie alle tecnologie normalmente utilizzabili, è possibile realizzare efficaci progetti di illuminazione senza spendere cifre eccessive.

Il primo elemento da non perdere di vista è senza dubbio la funzionalità, senza dimenticare l’importanza del fattore estetico.

Solitamente si procede con la realizzazione di un progetto di illuminazione da esterno anche per sopperire a dei bisogni di sicurezza.

Proprio per questo motivo si devono individuare con particolare attenzione le zone da illuminare.

Una volta definito il luogo in cui inserire i punti luce si può procedere scegliendo quali tipologie risultano ottimali per ottenere l’effetto desiderato.

La soluzione giusta nel luogo giusto

Gardena - faretto subacqueo

Gardena - faretto subacqueo

Le soluzioni da scegliere sono molteplici, tutto dipende dal tipo di atmosfera che si vuole ricreare nel giardino e da quanto risulta importante l’aspetto decorativo e estetico dell’elemento che fornisce la luce.

Tra lampade, lanterne a olio, vetri satinati e led multicolor le lampade da esterno hanno ormai un design che non si discosta assolutamente più da quelle da interno. Nel caso dell’illuminazione da esterno il compito dei designer è stato quello di affiancare alla bellezza delle forme anche l’affidabilità e resistenza dei materiali, spesso soggetti a qualsiasi tipo di intemperie.

Normalmente, quando si decide di illuminare un giardino, si deve cercare di creare un ambiente rilassante e rassicurante; diventa importante dosare la giusta quantità di luci, senza lasciare zone esageratamente buie, o creare zone esageratamente illuminate: le luci troppo intense o mal orientate danno più fastidio di una zona scura molto spesso.

Un progetto ben riuscito deve giocare con i chiaroscuri, mixando bene luce e buio: cercate di evitare il più possibile di arrecare fastidio agli occhi dei visitatori del vostro giardino.

Lampade da esterno in sicurezza

Quando si scelgono le lampade da esterno si deve tener conto di una sigla con due differenti numeri: questi indicano la resistenza che la lampada oppone alla penetrabilità dei liquidi e dei solidi.

Lampade da esterno

Pircher - Sirio

E’ infatti molto importante che le lampade da collocare nei giardini siano oltre che impermeabili anche resistenti agli agenti atmosferici.

Per quanto riguarda la tipologia delle luci da utilizzare si può scegliere quelle di tipo fisso o di tipo dinamico. Le lampade di tipo dinamico prevedono un movimento fisico del faretto, in modo tale da indirizzarlo dove necessario, ma non solo, è possibile anche ottenere una variazione cromatica, creando giochi di luce a proprio gusto personale.

Per maggiore sicurezza è possibile prevedere un’illuminazione continua per tutta la durata della notte, per far ciò si possono scegliere lampadine a basso consumo energetico, ormai reperibili praticamente ovunque. Un’altra tipologia attualmente in commercio prevede l’utilizzo di sistemi in grado di ricaricarsi con la luce solare, l’accensione sarà poi automatica di sera.

Alcune proposte interessanti per illuminare il giardino

Creare l’atmosfera

Per dar vita ad atmosfere molto particolari suggeriamo la linea da esterno Atmos. I modelli sono molteplici, così come i materiali utilizzati.  Per esempio risulta molto interessante la monolitica lanterna Obelix: si tratta di un elemento di design realizzato con materiale grezzo, in grado di fornire un’illuminazione rarefatta, grazie soprattutto alla particolare satinatura del vetro che ne forma la struttura. Perfetta da utilizzare sul bordo di una piscina.

Illuminazione subaquea

Illuminare il giardino

Torremato - Bitta

Se il vostro giardino presenta uno specchio d’acqua vi consigliamo di provare ad illuminarlo dall’interno.

Gardena propone un set di faretti subacquei, dotato inoltre di led multicolori. Si tratta della soluzione perfetta da utilizzare in piccoli laghetti o fontane. Si tratta di elementi di illuminazione a basso consumo energetico, molto semplici da installare. Inoltre sono dotati di fasci di luce orientabili, in maniera tale da poter risolvere ogni tipo di esigenza. Consigliamo, per facilitarne l’utilizzo, di scegliere il set dotato di telecomando a distanza. Di sicuro non vi pentirete della scelta.

Una linea elegante

Pircher propone Sirio: una lampada a pavimento in legno lamellare, dalle linee decisamente eleganti, disponibile in cinque differenti colori. Le staffe zincate e le boccole a vista, realizzate in acciaio inox, ne impreziosiscono il design minimale.

Spirito navale

Torremato propone la particolarissima Bitta: si tratta di una lampada da esterno dal design originale, che ricorda in tutto e per tutto una bitta nautica. Oltre ad avere una linea accattivante anche il funzionamento di ultima generazione LED contribuisce a renderla una scelta vincente per chi vuole qualcosa di davvero originale per il proprio giardino.

I fasci di luce escono dalla parte inferiore della lampada; è possibile richiederla in due differenti varianti: ghisa, ghisa più legno.

 

Come avere un giardino fiorito con i colori della primavera
La selezione degli arbusti da piantare all’interno del giardino deve essere fatta accostando con cura e gusto le piante secondo la loro forma e di...
Come progettare e costruire un laghetto nel giardino
Decidere di realizzare un laghetto o stagno nel proprio giardino non può essere solo una scelta estetica per abbellire il giardino e la casa. Bisogna ...
Fiori dai colori a contrasto per un giardino che suscita emozioni
I giardini a contrasto sono ambienti stimolanti. I modi per realizzarli sono molti, soprattutto a seconda del tipo di effetto drammatico che si vuole ...
Al mare o in montagna: curare il giardino e l’orto in Maggio
Nel mese di Maggio, con l'incalzare della primavera e di un clima più mite, ci sono molti lavori da fare in giardino e nell'orto che variano a seconda...
Al mare o in montagna: curare il giardino e l’orto in giugno
Cosa fare nel mese di giugno a seconda che ci si trovi al mare o in montagna. Piccoli consigli per far crescere al meglio le piante.
Coltivare liliacee insolite in giardino
l tulipano, originario di Turchia e Persia dove cresce spontaneamente, appartiene all’enorme famiglia delle Liliacee. La simbologia lo indica tradizio...
Chelone lyonii “Hot lips” una pianta facile per il giardino acquatico e non solo
Si tratta di un’erbacea perenne tipica dei corsi d’acqua, con fioritura tra luglio e settembre. Il Chelone lyonii “Hot lips” è stato presentato solo ...
Piante spontanee del Mediterraneo. Due lamiacee: il the siciliano e il camedrio femmina
Piante spontanee del Mediterraneo: Prasium majus, il the siciliano Il the siciliano è una labiata spontanea di molte regioni italiane che si affaccia...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!