Le piante grasse: colori e tonalità

Durante il periodo estivo il giardino dei cactus si arricchisce di colori. In questo caso non si tratta solo dei fiori che regalano sfumature di colori, sono anche steli, spine e peli che nelle piante grasse sono in grado di mostrare una serie infinita di sfumature ed effetti cromatici particolari.

Anche durante l’inverno i colori di queste piante sono in grado di renderli incantevoli.

Echinocactus

Echinocactus

Piante succulente: tutte le tonalità del verde

Pensando a cactus e piante grasse istintivamente viene in mente il colore verde, spesso dalle sfumature grigie azzurre. Naturalmente il colore verde è il predominante è il più visibile su steli e foglie delle piante grasse. Inoltre va aggiunto che la fioritura di questa tipologia di piante è piuttosto scarsa per le piante coltivate, quindi risulta molto difficile notare i cambiamenti cromatici delle piante succulente.

Capita spesso che su questa tonalità uniforme di verde si sia in grado di distinguere dettagli che hanno cromie diverse, come ad esempio squame, spine e peli che si trovano distribuiti sulla superficie esterna della piante in maniera uniforme, e questo accade per ogni specie.

Per esempio le spine del Ferocactus hanno la tipica colorazione rosso – aranciata molto caratteristica; inoltre si può notare su questa pianta un allineamento di striature trasversali di una tonalità più chiara che sono in grado di creare un interessante contrasto cromatico.

Ferocactus

Ferocactus

Anche alcune specie di Echinocactus presentano spine striate simili. Esistono varietà di cactus, come l’Echinocerus pectinus, che presentano peculiari spine dalla colorazione bianca in grado di risaltare particolarmente per intensità cromatica. Le spine di questa varietà di cactus sono contenuti in areole, sono schiacciate e dall’aspetto simile ad un pettine.

Sempre di colorazione bianca possiamo avere peli, lanugine e squame: nel Cephalocerus senilis o nell’Astrophytum myriostigma la pianta ne sarà interamente coperta.

Le piante grasse dotate di foglie presentano una varietà cromatica maggiore, come si può osservare nell’Aeonium, nel Sedum o nel Sempervivum.

Un esempio particolare è quello del Gymnocalycium mihanovichii: la particolarità di questa pianta è che lo stelo può avere colorazioni rosse o gialle.

Fiori di cactus e piante grasse: una miriade di sfumature cromatiche

Soprattutto nella famiglia delle cactacee i fiori delle piante succulente sono una vera e propria esplosione di colori. Anche le dimensioni dei fiori sono notevoli, soprattutto rispetto alla grandezza degli steli.

Gymnocalycium mihanovichii

Gymnocalycium mihanovichii

In alcuni casi, nelle piante grasse, i fiori sono raggruppati in infiorescenze e riescono a raggiungere dimensioni notevoli: ciò accade per esempio alle Crassulacee e alle Aizoacee.

E’ possibile raggruppare i fiori in base alle tonalità. Se vogliamo un colore rosso dobbiamo orientarci verso esemplari di Euphorbia milii, Aloe arborescens o Kalanchoe blossfeldiana.

Se invece vogliamo colorazioni gialle dovremo scegliere esemplari di Mesembryanthemum, Astrophytum myriostigma o Mammillaria longimamma.

I colori più abbondanti sono quelli della tonalità del rosa, questi si trovano in un’enorme quantità di piante succulente, come per esempio la Zygocactus truncatus, la Carpobrotus edulis o la Mammillaria compressa.

Nella lista dei colori tipici delle piante grasse non possiamo dimenticare il bianco. Un esempio fra tutti è l’Hylocereus truncatus, dalla tipica fioritura notturna e particolarmente profumata.

Hylocerus truncatus

Hylocerus truncatus

E’ anche possibile che il colore della fioritura vari da esemplare a esemplare, regalando fioriture di vari colori.

I cactus fioriscono prevalentemente in primavera ed estate, ma esistono alcune specie dalla fioritura invernale, come il noto cactus di Natale.

Di particolare interesse è la fioritura dell’Agave. Si tratta di infiorescenze di tipo colonnare e di grandi dimensioni; questa fioritura si presenta una sola volta nel corso della vita della pianta. In più, una volta fiorita, la pianta conclude il suo ciclo vitale e muore.

Il frutteto anche in balcone, meglio se con i frutti antichi
l frutteto ha un aspetto molto decorativo, per esempio durante il cambio di stagione è molto bello osservare il mutare dei colori. Scegliendo le forme...
La fioritura delle piante stagione per stagione
I fiori ci regalano magnifici spettacoli di colori durante tutto l’anno. Oltre alle specie che vengono coltivate nei giardini c’è la possibilità di go...
La LANTANA CAMARA: una pianta ornamentale dai colori caldi
La Lantana Camara, nota ai più come Lantana è una pianta che personalmente ho sempre apprezzato, soprattutto per i colori sgargianti dei suoi fiori. ...
La Polygala myrtifolia o Poligala a foglie di mirto: una pianta esotica integrata nel giardino medi...
La Polygala myrtifolia o Poligala a foglie di mitro è un arbusto sempreverde originario del Sud Africa, appartenente alla famiglia delle Polygalac...
ORTO: questo è il periodo adatto per la semina di fagioli e fagiolini
Siamo a luglio, in piena estate e, come si sa, ogni stagione accompagna la semina di specifici ortaggi. Oggi vi voglio spiegare come seminare i...
Come scegliere piccole serre da balcone per proteggere le piante durante l'inverno
In tutta Italia è ufficialmente arrivato il freddo, da Nord a Sud le temperature si sono abbassate e questo crea non pochi problemi per la sopravviven...
Piante a fioritura invernale: KALANCHOE PUMILA
Anche oggi vi voglio parlare di una pianta in grado di fiorire per essere ammirata anche durante il periodo invernale. Ogni pianta ha infatti la sua s...
Piante aromatiche non solo in cucina: dalla cosmesi all’uso ornamentale
Le piante aromatiche sono tra gli esemplari che, se coltivati a dovere, possono avere molteplici usi differenti. Normalmente si utilizzano con frequen...


Un commento di Le piante grasse: colori e tonalità

  1. renata

    26 maggio 2012 at 09:16

    Sono affascinata dalle piante succulente, in particolare le varietà di agavi e le euforbie milii di ogni grandezza, colore e particolarità.
    Non amo le stelle di Natale, invece.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!