Le PIANTE PERENNI INVERNALI: il modo migliore per avere il giardino fiorito in inverno

piante perenni invernali

Ajuga

Le piante perenni, sono piante resistenti anche alle temperature più basse.

piante perenni giardino

La cineraria

La cosa più importante è che queste piante riescono ad illuminare e a rallegrare il nostro giardino o il nostro balcone, anche durante la stagione fredda, colorando il grigiore delle città.

Le piante perenni sono specie erbacee che riescono a sopravvivere senza dover essere protette attraverso teli o tessuto non tessuto.
Le piante erbacee sono longeve e, in media riescono a vivere fino a 10 anni.

piante perenni fiorite

L'elleboro

Ovviamente, a seconda della pianta che si andrà a scegliere, la durata potrà essere più o meno lunga.
Queste piante oltre alla longevità hanno un’altra caratteristica peculiare: sono semplici da coltivare e non costano molto.
Pochi semplici passaggi per un giardino di particolare bellezza anche in inverno.

Le piante perenni possono essere inoltre un’ottima soluzione nei cortili pavimentati, come interruzione e come abbellimento ambientale.

La posizione ideale delle piante perenni

Per ogni pianta  la posizione in cui deve essere sistemata è molto importante.

piante perenni da esterno

L'anemone

Per prima cosa, se si vuole apprezzare la pianta nel suo colore e nel suo profumo, è sempre meglio collocarla vicino alle proprie finestre, in modo tale da proteggerla anche da eventuali nevicate o piogge eccessivamente forti.

I fiori e le piante erbacee resistono molto bene, anche se invasate, di conseguenza sono una valida soluzione per poter realizzare un meraviglioso balcone invernale fiorito.
L’unica cosa che dovete ricordarvi di fare, è di non mettere il vaso a diretto contatto con il terreno; sollevatelo su dei sostegni metallici o in terracotta.

realizzare balcone fiorito

Esempio espositore con sottovasi per realizzare il proprio balcone fiorito

La cura delle piante perenni

Come vi ho accennato prima sono di semplice coltivazione ed, essendo resistenti, sono anche di facile manutenzione.

piante perenni da balcone

La primula

Per quanto riguarda la concimazione bisogna farlo una volta all’anno, il periodo ideale è la primavera.
Il concime deve essere nutriente e deve essere posizionato solo nel terreno.
Sempre in primavera è utile pensare di fare una potatura che stimoli la crescita dellapianta, riattivandola dopo il freddo invernale.

Per quanto riguarda l’annaffiatura le piante perenni la richiedono durante tutto l’anno.
Se sono esposte alle intemperie occorre bagnarle solo se non piove da parecchi giorni.

Consigli per l’acquisto delle piante perenni

Quando vi recate in negozio o all’interno del vostro vivaio di fiducia controllate, prima di acquistare la vostra pianta perenne, che non mostri segni di deterioramento.

Le foglie non devono avere segno di appassimento.

Le radici non devono fuoriuscire dalla base del vaso. La pianta deve sembrare robusta e resistente.
Ricercate o richiedete una pianta giovane, che per prima cosa è più economica e inoltre è più resistente.

Come scegliere le piante

pianta perenne da fiore

La kniphofia

Se volete una pianta perenne da fiore potete decidere di acquistare:
La PRIMULA che vi stupirà per la sua varietà di colori. La fioritura avviene tra gennaio e aprile.
L’ANEMONE , presenta una svariata gamma di gradazioni cromatiche e fiorisce tra febbraio e aprile.

pianta perenne da giardino

La sassifraga

L’ELLEBORO fiorisce già a dicembre. Il colore del fiore è bianco e resiste anche ad una situazione di completa ombra.
Se invece desiderate avere una pianta perenne con fiori e foglie colorate potete decidere di acquistare:
L’AJUGA pianta resistente ad ogni tipo di esposizione che ha foglie rosse e fiori blu in primavera.
La SASSIFRAGA ha foglie che variano dal bianco al rosso con fiori che sbocciano all’inizio della primavera, tingendosi di molti colori.
La CINERARIA sopporta l’ombra, ha foglie argentee e in estate fiorisce con graziosi fiori gialli.
Altre painte perenni da esterno sono:
La VERONICA è preferibile garantirle la radiazione solare. E’ bella durante tutto l’arco dell’anno, i suoi piccoli fiori sbocciano tra luglio e settembre.
La KNIPHOFIA anche lei gradisce il sole, e i suoi fiori hanno un colore che verte tra il rosso e il giallo, e fiorisce tra luglio e settembre.

giardino invernale

veronica chamaedrys

Queste sono solo alcune delle piante perenni che potete trovare in commercio o anche allo stato spontaneo per realizzare il vostro personale giardino invernale.


Agrifoglio e vischio, le piante del Natale: come coltivare e addobbare
Agrifoglio e Vischio le piante del Natale Quando si parla del Natale, della sua magia, non si può far a meno di prendere in considerazione oltre ai...
Attrezzi da giardinaggio: il troncarami, come scegliere l’attrezzatura giusta per potare
Il troncarami è l’attrezzo necessario per potare senza fatica. Questo strumento è in grado di tagliare anche i rami più grandi senza particolari sforz...
Le BEGONIE: specie e cura di una delle piante più variegate e diffuse
La begonia è uno dei fiori più utilizzati e conosciuti al mondo, soprattutto per la sua varietà di specie, in grado di accontentare ogni gusto. ...
Il lampone: pianta facile da coltivare e frutto goloso
Il lampone è un frutto di bosco facile da coltivare. Resiste bene alle gelate, visto che il suo habitat naturale è tipicamente montano. Solo in presen...
Il rosmarino: coltivazione e proprietà
Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è una pianta arbustiva sempreverde, appartenente alla famiglia delle labiate diffusa nei paesi del bacino del Me...
Le piante tappezzanti, riempire gli spazi vuoti con Lonicera e Cotoneaster
Può capitare anche nei giardini più piccoli di trovarsi con zone in primo piano da riempire perché non si è pensato di mettere a dimora per tempo esem...
Orto urbano o orto sul balcone?Idee per coltivare in città
Molti penseranno che coltivare in città sia un’impresa impossibile, invece esistono svariate soluzioni molto spesso poco conosciute. Ci sono per esemp...
Cura di orto e frutteto in previsione del riposo invernale: come mantenere il terreno
La stagione fredda, nonostante comporti il riposo vegetativo della maggior parte delle piante, è comunque un periodo di forte stress per il terreno. P...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!