Piante profumate e fiori profumati da coltivare in casa

Gerani aromatici - Pelargonium graveolens

Gerani aromatici - Pelargonium graveolens

Tra le attrattive delle piante, in particolare quelle da fiore, c’è anche la profumazione. E’ importante considerare che però non sempre sono solo i fiori ad emanare piacevoli odori. Per esempio nella maggior parte delle piante aromatiche profumano anche le foglie. Le varietà di piante profumate in natura sono davvero molte, viene infatti naturale chiedersi perché si debba ricorrere sempre più spesso a deodoranti di origine chimica, inquinanti e portatori di allergia. Una delle risposte può essere che molte persone non conoscono neanche l’esistenza di alcune piante dall’odore inebriante. Ecco in questo articolo cercheremo di illustrarvi una serie di esemplari di piante profumate perfette per crescere nei nostri appartamenti.

La percezione degli odori

Non tutti sapranno che la percezione di odori e profumi varia da persona a persona.

Piante profumate

Giacinti

Alcuni individui hanno infatti un olfatto più sviluppato di altri, addirittura esistono persone in grado di percepire alcuni odori difficilmente percepibili da altri. Studi e ricerche hanno stabilito che questa capacità in parte ha origini di tipo genetico, si tratta di un fattore molto simile alla percezione dei colori. Proprio come per i colori alcune persone sono in grado di percepire con chiarezza, ed in ogni sfumatura, l’odore delle rose ma per esempio trovano complicato apprezzare l’odore delle fresie. Si tratta di un problema di recettori, ciò fa diventare la questione degli odori una vera e propria questione personale, tanto da far diventare estremamente difficile consigliare una pianta piuttosto che un’altra. Le piante che vi descriveremo in questo articolo sono tra le universalmente riconoscibili, perfette “per ogni naso”.

A questo punto è necessario precisare che i profumi scatenano complicate reazioni di tipo biochimico. In più ogni profumo può risvegliare ricordi sepolti negli angoli più remoti della nostra mente, legati spesso ad esperienze piacevoli per alcuni, o spiacevoli per altri.

L’unico modo per valutare se apprezzate o meno l’odore di alcune piante è iniziarne la coltivazione, solo così ne avrete la sicurezza.

Coltivare in casa: dove posizionare le piante profumate 

fiori bianchi profumati

Le Gardenie hanno fiori bianchi profumati

Esistono molte piante dalle differenti profumazioni, ma spesso varia anche molto l’intensità e la tipologia di queste. Per esempio quando le piante sono caratterizzare da fragranze particolarmente delicate è opportuno posizionarle in un luogo dove sia agevole fruirne. Per esempio sono perfette come centro tavola o collocate su un davanzale: ci si potrà avvicinare con semplicità e fruirne senza problemi.

Se le piante sono invece caratterizzate da un profumo deciso ed intenso, come per esempio accade con esemplari di gardenie e giacinti, bisogna fare un po’ più di attenzione. Un’unica pianta potrebbe saturare già da sola l’intera stanza, consigliamo quindi di evitare più piante profumate nello stesso luogo, si rischierebbe di non apprezzarne a pieno la fragranza.

Esiste infine un’ultima categoria di piante profumate. In questo caso non sono i fiori a profumare ma bensì le foglie, come capita per esempio con i gerani. E’ importante trovare una posizione dove si possibile anche sfiorarle casualmente, in modo tale da provocare la diffusione dell’odore. I posti migliori solitamente sono nicchie o finestre nei pressi delle scale, oppure sui davanzali o sui tavoli delle cucine: soprattutto in questo caso vi consigliamo di scegliere esemplari di piante aromatiche, oltre al profumo potrete unire una doppia utilità e utilizzarle per insaporire piacevolmente le vostre pietanze.

Una selezione di piante profumate

Di seguito vi proponiamo una selezione di piante profumate perfette da ospitare in casa. Si tratta di esemplari dal profumo delicato, dal profumo più intenso e dalle foglie profumate. Per valutare quali sono più adatte ai vostri gusti vi consigliamo di visitare un garden center fornito; di sicuro ne troverete una vasta selezione e riuscirete ad indirizzare la vostra scelta con facilità.

  • Gardenia:i fiori di questa pianta sono di un bel colore bianco ad inizio fioritura, sono piuttosto durevoli ma con il passare del tempo ingialliscono fino a sfiorire completamente. Il profumo è piuttosto intenso e riconoscibile anche da una certa distanza.

    Datura suaveolens

    Datura suaveolens

  • Datura suaveolens: si tratta di una pianta di grandi dimensioni, i fiori sono piuttosto grandi e dalla tipica forma a campanula. Anche il profumo è decisamente intenso, si tratta infatti di uno di quegli esemplari in grado di profumare un’intera stanza.
  • Stephanotis floribunda: si tratta di un esemplare rampicante dai piccoli fiori bianchi dal profumo intenso. In giovane età si può coltivare facilmente anche come pianta da vaso.
  • Giacinti: i giacinti sono esemplari di bulbose in grado di profumare un’intera stanza. Purtroppo l’intensità del profumo si scontra con la durata davvero breve dei fiori (non più di una settimana purtroppo). Esistono comunque varietà trattate in grado di durare più a lungo, soprattutto quelle a fioritura anticipata.
  • Gerani aromatici: in questo caso la profumazione deriva dal fogliame. E’ importante collocare questi esemplari in luoghi di passaggio. Esiste una particolare varietà, il pelargonium graveolens, dalla profumazione molto simile a quella dei limoni.
  • Arance: normalmente gli agrumi si coltivano in serra, esistono però alcune varietà in grado di essere ospitate all’interno delle abitazioni. Sapranno ricompensarvi con il loro intenso profumo.

La teoria dei colori per creare il giardino
Oltre ad una pianificazione attenta, per realizzare un giardino ben progettato, è necessaria l’abilità che si acquisisce col tempo. Se siete all’inizi...
Il Mandorlo: un albero da frutto da piantare nel mese di febbraio
Il mandorlo è una pianta da frutto tipica dell’area del Mediterraneo, appartiene alla famiglia delle rosacee ed è una pianta perenne da frutto; si col...
Le piante grasse: colori e tonalità
Durante il periodo estivo il giardino dei cactus si arricchisce di colori. In questo caso non si tratta solo dei fiori che regalano sfumature di color...
Al mare o in montagna: curare il giardino e l’orto in giugno
Cosa fare nel mese di giugno a seconda che ci si trovi al mare o in montagna. Piccoli consigli per far crescere al meglio le piante.
Innestare le piante per renderle resistenti e produttive
L’innesto è un metodo di moltiplicazione delle piante che prevede l’unione di porzioni di piante diverse in modo da costituire un unico individuo....
Un'erbacea perenne dal fogliame che stupisce: il Coleus
Il genere Coleus è una pianta di origine tropicale, appartiene alla famiglia delle Labiatae, comprende circa 150 specie differenti e provenienti quasi...
Cura delle piante grasse: come pulirle
Tra le operazioni da svolgere normalmente per mantenere al meglio le nostre piante d’appartamento c’è anche la pulizia delle piante grasse, anche se –...
Coltivare l'ananas in casa dopo le feste
Durante l’inverno è facile trovare sulle nostre tavole l’ananas. Soprattutto nei periodi di festività questo frutto reputato esotico non può mancare....


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!