vivere all’aperto: l’ombra in giardino e in terrazza

Il sole è alto, stupendo! Ma per un vero relax all’aria aperta, in terrazza o in giardino, è giunto il momento di regalarsi un po’ d’ombra.

le tende in tessuto sono disponibili in una vasta gamma di colori

Esistono numerose tende e sistemi di ombreggiamento che variano per costi, tecnica ed estetica, ma quali utilizzare nei diversi ambienti? Quale stile vogliamo seguire?Che atmosfera vogliamo creare?Quanto siamo disposti a spendere?

Tutte le risposte le potrete trovare qui di seguito, in una piccola guida pocket suddivisa per ambienti,che vi guiderà nelle vostre scelte.

Tende per il balcone

Ideale la tenda a bracci estensibili, con il tessuto fissato ad una struttura metallica.

sistema di tenda a bracci

La tende elettrica secondo le dimensioni da coprire sarà formata o da un singolo sistema o da una coppia a due bracci messi poi in successione;la lunghezza varia da modello a modello,in genere è fino a 6 metri, ma si può arrivare oltre. Da considerare che più la tenda è lunga più è pesante da sollevare, ed il semplice sistema a manovella potrebbe non essere sufficiente, meglio optare per l’installazione di un meccanismo di motorizzazione elettrica azionabile con un interruttore a parete o un telecomando. Un esempio?La tenda di Gibus (cm 540×200) con motorizzazione da 1500 euro.

Tende per il terrazzo

Potrete optare per 2 diversi sistemi d’ombreggiamento: la tenda da fissare ad una parete esterna con o senza motore elettrico,come le bellissime tende prodotte dalla Rolltec, personalizzabili in tutti i colori Ral, o il più semplice, ma non per questo meno valido, ombrellone parasole.

Per il classico ombrello parasole, esistono moltissime linee, dalle più moderne a quelle più classiche e romantiche; se volete un effetto “estate in oriente” guardate gli ultimi ombrelloni proposti dalla Maisons du Monde (119 euro), vi sembrerà di essere molto lontano!

l'ombrellone dallo stile orientale che porterà la vostra mente lontano lontano

Se invece volete rimanere su forme e modelli più moderni e rigorosi apprezzerete l’ombrellone pensile prodotto da E.m.a s.r.l. con palo in alluminio e legno Teak lamellare, snodo di orientamento 360°, stecche in alluminio color argento e base il il fissaggio a terra (circa 1000 euro);disponibile in vari colori e modelli.

ombrellone in alluminio e teak lamellare prodotto da E.M.A

Bordo piscina

la tenda vela prodotta da Wurz è resistente e pratica

La soluzione più pratica la tenda  “vela” in tessuto di tela bianca o avorio, come quelle prodotte dalla Wurz -Francia; sono pratiche da fissare, potrete farlo con comodi ganci alla parete e pali in acciaio inossidabile fissati a terra. Se poi volete qualcosa dalle linee esotiche, il lettino Bali con integrato l’ombrellone parasole sarà ideale per voi.( Maisons du Monde 990 euro). Il materiale è resina intrecciata a mano,riciclabile, non tossica e resistente ai raggi UV e allo sbiadimento causato dalle variazioni climatiche;è molto resistente inoltre ad acqua, sostanze oleose e macchie.

il materiale è resistente all'acqua, ai raggi Uvb, alle sostanze oleose e allo sbiadimento causato dal sole

L'ORTO d'appartamento
Se si abita in città spesso diventa difficile riuscire a realizzare il proprio orticello. La mancanza di giardini privati disponibili e le case...
Gli attrezzi per il giardinaggio: il kit giusto del perfetto giardiniere
Amanti della natura e della coltivazione alle prime armi, state bene attenti. Questo è un articolo che tende ad informarvi sui principali accessori...
Al mare o in montagna: curare il giardino e l'orto ad Aprile
I cambiamenti climatici che avvengono ad inizio primavera sono differenti a seconda dei climi. In più l'aumentare delle temperature provoca anche lo s...
Soluzioni alternative al manto erboso nel prato in ombra
Anche quando i giardini hanno zone d’ombra, o illuminate per poche ore al giorno, è possibile realizzare un manto verde. Questo può essere costituito ...
Contro le zanzare scegliamo le piante giuste
Con l’aumentare dell’umidità, soprattutto nelle ore più fresche delle giornate estive, quando si potrebbe godere di un po’ di meritato riposo, qualche...
Le rose, il prato e le siepi, cosa fare in Luglio
Cosa fare durante i mesi estivi per curare al meglio rose, prati e siepi.
La protezione dal sole e dal calore eccessivo delle specie più delicate
Luce e calore solare sono elementi indispensabili per la crescita di ogni pianta, sia questa coltivata che spontanea. Durante la stagione più calda è ...
Il calendario lunario del mese di settembre
Con l’arrivo di settembre l’aria è più fresca, grazie anche ai tanto attesi temporali. Molte piante si risvegliano dal torpore, la ripresa vegetativa ...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!