Coltivare agrumi in vaso in autunno

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno la coltivazione delle piante da frutto richiede cure e attenzioni particolari per far star bene anch econ il freddo le piante e per ottenere frutta sana e buona.

Non considerare il freddo come un problema vero ed importante è pericoloso perchè c’è il rischio che si rovini il raccolto futuro o ancora peggio, di perdere la propria pianta per sempre.

Ogni aspetto deve essere ponderato scrupolosamente in modo da conservare le piante durante il periodo più rigido.

Quello di cui vi voglio parlare oggi è il problema riguardante gli agrumi piantati in vaso.

Il clima ideale per coltivare gli agrumi è quindi quello mediterraneo che si contraddistingue per le temperature miti che difficilmente vanno al di sotto dello zero.

Se vengono coltivati in vaso ovviamente è possibile proteggere meglio le piante evitando stress derivanti dalle variazioni, anche estreme, di tipo termico.

Il freddo è pericoloso quindi dobbiamo valutare: l’annaffiatura, la concimazione, l’esposizione, la potatura e la protezione della pianta.

Vediamo quindi punto per punto le differenti soluzioni per garantire la qualità delle piante di agrumi.

Annaffitura degli agrumi

In autunno l’annaffiatura deve subire un calo. Ovviamente non bisogna passare dalla bagnatura abbondante alla siccità assoluta. Ciò che è fondamentale è conservare il terriccio del vaso sempre umido. Naturalmente è necessario non creare ristagni. Durante l’abbassamento graduale di temperatura, l’eccesso d’acqua è molto pericoloso in quanto c’è il rischio che intacchi la pianta e le radici, la pianta può rischiare il congelamento, soprattutto durante l’inverno, mentre l’apparato radicale potrebbe subire l’asfissia.

Proprio per questo è fondamentale dosare adeguatamente l’annaffiatura. Il terriccio deve essere umido ma non eccessivamente bagnato.

Concimazione degli agrumi

Piante di agrumi

Concimazione degli agrumi

Per migliorare la qualità di vita della pianta di agrumi, un altro aspetto nutritivo importante è la concimazione. L’estate e le continue annaffiature hanno impoverito il terriccio e quindi diventa importante fortificare la base.

E’ importante acquistare un concime apposito che preveda una cessione lenta. Se volete invece decidere di nutrirle voi allora potete fare una cura di potassio e azoto.

Se le foglie vi risultano biancastre provate a fare una cura di ferro. Ovviamente non dimenticatevi di chiedere sempre consiglio al vostro vivaista di fiducia.

Esposizione solare

Garantite alla pianta una posizione esposta alla luce solare in modo che riceva la quantità di radiazione diretta necessaria per non risentire del freddo.

Gli agrumi, come già accennato in precedenza, ben si adattano al clima mite del mediterraneo. Proprio per questo amano un’esposizione relativamente costante.

Durante l’inverno, se abitate soprattutto al Nord, posizionatele a Sud, in modo che riescano a catturare più luce solare possibile. Ovviamente aldilà di ciò è importante, soprattutto se è collocata sul balcone o in altri ambienti esterni, prevedere la protezione più adeguata.

Protezione

Per quanto riguarda la protezione degli agrumi, è importante per prima cosa prevedere una copertura della chioma con un tessuto non tessuto che consenta la traspirazione e l’acquisizione della luce, evitando alla pianta possibile gelate.

Coltivare agrumi in vaso

Agrumi in vaso

Se invece potete disporre la vostra pianta in un ambiente interno, allora è consigliabile collocarla in un ambiente non riscaldato e asciutto.

La cosa fondamentale è che la pianta riesca ad evitare gli sbalzi termici che, soprattutto in autunno, sono molto frequenti.

Potatura degli agrumi

Per preparare la pianta al “grande freddo” è importante valutare la potatura che è un aspetto molto importante per le piante in generale, ma lo è ancor di più se ci si trova a dover affrontare una condizione limite. L’unica cosa che non bisogna dimenticarsi di fare per quanto riguarda la cura degli agrumi è quella di eliminare i “succhioni” che sono i rami disposti alla base e che non producono alcun fiore e nessun frutto.

Grazie a queste attenzioni che, ovviamente richiedono pazienza e dedizione, potrete far superare l’autunno e l’inverno senza problemi e facendo continuale il normale ciclo di vita della pianta.

La Melissa, una pianta officinale nota come Cedronella o Erba Limona
La Melissa è una pianta erbacea che può raggiungere dimensioni dai 40 centimetri al metro, cresce spontanea ma può essere anche coltivata. Le foglie h...
Le piante in casa: fertilizzazione e trattamenti fitosanitari
Normalmente le piante da appartamento riescono a crescere al meglio se si soddisfano i loro bisogni di acqua, luce e terra; ogni pianta ha poi necessi...
Le rose, il prato, le siepi: cosa fare in Aprile
Durante il mese di aprile andranno curati anche alberi, arbusti, rosai e prati. Si devono concimare i prati, potare le sempreverdi, curare le siepi.
Gli attrezzi per il giardinaggio: il kit giusto del perfetto giardiniere
Amanti della natura e della coltivazione alle prime armi, state bene attenti. Questo è un articolo che tende ad informarvi sui principali accessori...
Coltivare l’orto biologico per verdure sane e buone
Se si pensa all’orto di sicuro si pensa anche ai prodotti salutari che produrrà. In più attualmente l’amore per gli “ortaggi fai da te” è ormai una re...
Stella di Natale, caratteristiche e consigli per curarla
Il nome scientifico è Euphorbia pulcherrima, ma tutti la conosciamo come Stella di Natale. Si tratta di è una pianta tropicale appartenente alla fa...
La Fucsia e i suoi fiori danzanti
La fucsia è una pianta elegante e aggraziata. Fiorisce da giugno a ottobre, regalando fiori pendenti a calice, dai colori vivaci e molto caratteristic...
Coltivare le orchidee: una sfida possibile
Far fiorire le proprie piante da fiore è sempre un’enorme soddisfazione. Quando si tratta di far rifiorire le orchidee ogni anno la soddisfazione è an...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.


Molti ci stanno seguendo con passione!
Aiutaci anche tu a diffondere la cultura e la passione per il verde

Condividi GPF su FACEBOOK

Grazie per il Tuo sostegno!!