Cosa fare in Maggio per le piante in casa e in balcone

Non tutti disponiamo di un giardino ricco di fiori o di un orto, ma molti di noi hanno un balcone fiorito o semplicemente delle piante in casa. Anche per loro sono necessarie delle cure specifiche nel mese di maggio. Di seguito un rapido elenco de operazioni necessarie per mantenerle al meglio.

  • Se avete delle gardenie in casa sposta tele in terrazzo o in balcone solo quando siete sicuri che le temperature esterne non scendano più al di sotto dei 12° C.
    Gardenia

    Gardenia

  • La clorosi è un problema tipico che affligge le piante calcifughe come azalee, gardenie ed ortensie. Queste piante non amano i terreni di tipo calcareo, ma piuttosto quelli acidi. Per arginare il problema della clorosi è necessario irrigare queste piante, circa ogni 20 – 30 giorni, con acqua decalcificata e l’aggiunta di concimi specifici arricchiti di ferro.
  • E’ il momento di sostituire le piante seccate o morte durante il periodo invernale. Scegliete piante annuali da fiore o erbacee.
  • Se vi trovate in territori del Sud oltre ad irrigare con più frequenza le vostre piante, premuratevi di utilizzare concime liquido. In giugno sospendete l’apporto di concime, poiché con temperature intorno a 27° – 30° C le piante entrano in riposo.

A maggio scegliete fiori gialli

fiori gialli

Anthirrhinum majus dai bellissimi fiori gialli

Durante il mese di maggio è possibile realizzare composizioni di fiori che dureranno tutta l’estate, regalando fioriture continue.

Scegliete colorazioni luminose e solari, non vi stancheranno e si potranno abbinare molto bene con la maggior parte dei colori; in questo modo non avrete problemi di abbinamento anche con piante che accosterete andando avanti con la stagione. Il consiglio è quindi quello di scegliere il giallo in tutte le sue declinazioni, dal giallo più intenso a quello più tenue.

Il terreno deve essere mantenuto ben irrigato e concimato durante tutto il periodo estivo. In questo modo la fioritura riuscirà a dare il massimo anche sotto il sole intenso.

Di seguito vi elenchiamo una serie di scelte di fioriture per composizioni in giallo:

  • Surfinia Million bells “Lemon”: molto simile ad una piccola petunia, dalla fioritura abbondante. I fiori sono giallo limone, senza venature; dal portamento semieretto e una crescita medio – forte.
  • Petunia “Veranda Yellow”: il fiore è giallo crema, caratterizzato da venature giallo limone ed il centro giallo oro. Fioritura abbondante, crescita rigogliosa, adatta a stare in pieno sole.
  • Dianthus caryophyllus: si tratta del garofanino comune. E’ una pianta da vaso dalla varietà giallo luminoso. Fogliame dal colore argento, fiorisce dal mese di maggio ad agosto.
  • Tagete: resiste molto bene anche in pieno sole; i fiori sono giallo carico e fiorisce per tutta l’estate.
  • Anthirrhinum majus: si tratta della bocca di leone. Produce molti fiori ed è adatta ad essere collocata in pieno sole. I fiori, molto vistosi, sono riuniti in grappoli.

Le piante in casa e in balcone vanno nutrite

Dal mese di maggio in poi le piante in vaso vanno nutrite con concimi, si deve procedere con scrupolosa regolarità.

La soluzione più semplice consiste nell’utilizzare concimi liquidi da diluire nell’acqua di irrigazione. In alternativa si possono utilizzare fertilizzanti a lenta cessione in grado di provvedere al fabbisogno nutritivo per un periodo specifico, che solitamente va dai 3 ai  6 mesi.

Gaultheria

Gaultheria

Questa soluzione a rilascio graduale è particolarmente adatta per le piante annuali in vaso con fioritura estiva, poiché in alternativa richiedono un continuo apporto di nutrimento ogni 2 settimane circa.

Ravviviamo anche le zone in ombra

Se il vostro terrazzo è in ombra non disperate. Esistono piante adatte che vi regaleranno ricche fioriture.

Scegliete per esempio le fucsie, i non ti scordar di me e gli ibridi di Vinca, questi fioriranno tutti dal mese di maggio fino ad agosto.

Nel periodo di luglio invece fiorirà la Gaultheria, altra ottima scelta per le zone in ombra. Inoltre non dimentichiamo le ortensie e la loro fioritura tra maggio e giugno.

Se i vostri balconi sono al sole spazio alle erbe aromatiche

Nepeta

Nepeta

Se invece il vostro balcone gode di un’ottima posizione al sole allora non potranno mancare le piante aromatiche. Per il forte profumo intenso scegliete salvia, timo e nepeta.

E’ anche possibile sistemare tipologie di aromatiche differenti in uno stesso vaso. E’ importante però che il vaso sia capiente e che si tratti di aromatiche con le stesse esigenze.

Per esempio basilico, cerfoglio, maggiorana, prezzemolo ed erba cipollina convivono molto bene insieme e garantiscono una continuità di raccolto.

Se avete dei gatti allora vi accorgerete che amano molto la nepeta, tendono infatti a mangiucchiarla e a sdraiarsi sopra; se volete evitarlo scegliete la borragine dai tipici fiori viola.

Rosa Kordana

Rosa Kordana

Le rose si coltivano bene anche in vaso

Anche se avete a disposizione poco spazio potete non rinunciare alle rose, solo dovrete scegliere esemplari in “miniatura”.

Questi infatti saranno ottimali per essere disposti in cassetta o nelle fioriere da ringhiera, poiché non superano i 40 centimetri di altezza.

Esistono varietà di rose in miniatura per ogni ibridatore, come la Kordana di Kordes o la Patio di Austen, solo per citarne alcune.

Le piante carnivore: DIONAEA MUSCIPULA
Sono molto affascinata dal mondo delle piante carnivore, forse anche a causa delle moltissime storie fantascientifiche raccontate su questo mondo flor...
Il Mandorlo: un albero da frutto da piantare nel mese di febbraio
Il mandorlo è una pianta da frutto tipica dell’area del Mediterraneo, appartiene alla famiglia delle rosacee ed è una pianta perenne da frutto; si col...
La Fucsia e i suoi fiori danzanti
La fucsia è una pianta elegante e aggraziata. Fiorisce da giugno a ottobre, regalando fiori pendenti a calice, dai colori vivaci e molto caratteristic...
Realizzare un giardino romantico: il giardino bianco
I fiori dalle colorazioni pallide e delicate sono i più adatti per realizzare un giardino romantico. Molti giardinieri preferiscono queste tonalità so...
Un bosco verticale a Milano, la nuova sfida dei grattacieli verdi
Il quesito è sempre lo stesso: è possibile realizzare grattacieli che si coniughino con i bisogni dell’ambiente? La risposta arriva dal progetto dello...
Cascate di fiori: la soluzione dei vasi sospesi
Le composizioni appese hanno senza dubbio un gran effetto decorativo. Possono essere composte da piante da fiore o a foglia ricadente; sono comunque a...
Dalla nocciola piemontese a quella romana, scopriamo le varietà di nocciole italiane
Le nocciole italiane sono considerate le migliori al mondo. Si tratta di una pianta dalle origini molto antiche, già presente da tempi immemori su tut...
Come curare le piante grasse in inverno
Molti di voi avranno sicuramente una pianta grassa in casa e sul balcone. Le piante grasse infatti, sono tra le più apprezzate in ambito domest...


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.